Home page > Equitazione > Attrezzatura equitazione > STAFFE PER CAVALLO

Attrezzatura per l'equitazione | staffe per equitazione

staffe equitazione

Le staffe sono gli appoggi per i piedi dei cavalieri, appese ai due lati della sella. Sono degli anelli, normalmente in metallo, a fondo piatto, nei quali il cavaliere infila ed appoggia il piede.

La staffa fu inventata in India nel II secolo d.C. (forse anche prima) ma la sua introduzione in Europa risale all'Alto medioevo ad opera degli Avari, popolo della steppa che occupò l'attuale Ungheria al tempo in cui essa fu abbandonata dai Longobardi. In campo militare costituisce la più importante delle innovazioni perché garantisce maggior stabilità e permette quindi movimenti più complessi; ad esempio assieme alla resta che agganciava la lancia all'armatura del cavaliere, è possibile caricare il nemico al galoppo e colpirlo con tutta la propria forza, senza per questo essere disarcionati dalla forza dell'impatto. Grazie a questa nuova tecnica la cavalleria pesante divenne il reparto più temuto degli eserciti medievali.

Forme più primitive di staffa vengono comunque documentate anche presso i popoli della Sarmazia e durante le invasioni barbariche. Al tempo stesso però, le staffe sono pericolose perché il piede può incastrarvisi trattendendo il piede anche quando il cavaliere è stato disarcionato. A causa di questo pericolo, sono state sviluppate in età moderna staffe di sicurezza, con una forma tale che il piede del cavaliere può scivolarvi fuori facilmente, o chiuse da un lato con un elastico in gomma, e agganci di sicurezza per gli staffili, che permettono il distacco degli stessi dalla sella in caso di incidente.

Inoltre esistono delle staffe con scaletta cioè delle staffe composte da due elementi: il primo che è la staffa normale al quale è agganciato un secondo elemento che si ripiega su di essa, che può essere abbassato per facilitare la salita a cavallo.

Testo: wikipedia.org

Centro Ippico Iannibelli
...per trasmettere grandi emozioni

Il Centro Ippico Iannibelli nasce da un'idea di Vincenzo Iannibelli, cresciuto con una immensa e genuina passione per i cavalli. Una realtà che si ripromette di trasmettere grandi emozioni a tutti coloro che amano il mondo dell’equitazione.

top