Home page > I cavalli > LINGUAGGIO DEL CORPO DEL CAVALLO

Linguaggio del corpo del cavallo

Il cavallo comunica con i suoi simili attraverso il linguaggio del corpo. Per riuscire a comunicare con lui quindi dovremo usare questo linguaggio ed imparare a capire i segnali che ci trasmette ogni giorno per formare un vero binomio. I nostri messaggi dovranno essere chiari ed efficaci e non confusi e contradditori per non creare confusione.
Le orecchie, le labbra e la coda sono strumenti di comunicazione importanti. Osservando i vari movimenti di questi possiamo capire i diversi stati d’animo del cavallo.

Le orecchie

  • Piegate e schiacciate all’indietro: sono indice di grande aggressività e nervosismo.
  • Protese in avanti: atteggiamento rilassato e amichevole.
  • Protese in direzioni opposte: la sua attenzione è centrata su due stimoli diversi e indipendenti.

Le LABBRA

  • Quando il labbro inferiore pende il cavallo è rilassato o addormentato.
  • Quando il labbro superiore è alzato e si vedono denti e gengiva il cavallo odora e percepisce qualcosa di nuovo. Quando lo fa uno stallone significa che sta fiutando una femmina in estro.
  • Quando il labbro superiore è molto mobile significa che sta investigando e lo fanno i puledri e i cavalli quando trovano qualcosa di nuovo che li incuriosisce.
  • Quando si leccano le labbra o masticano significa che hanno accettato un nuovo concetto o situazione.

La CODA

  • 1. gioca, è in fuga, eccitazione alta, si pavoneggia e fa la corte, vuole sfidare un altro maschio.
  • 2. eccitazione più lieve, saluto, sta curiosando, sta defecando, minaccia un altro cavallo se lo fa una femmina si propone a un maschio.
  • 3. si muove, sta urinando, allerta generale.
  • 4. rilassato, addormentato, ha dolore, malattia.
  • 5. Sottomesso, impaurito, attacca per difendersi e potrebbe calciare.

Trekking a cavallo
parco nazionale del pollino

PER INFO SULLE CARATTERISTICHE DI QUESTA ESCURSIONE A CAVALLO:

Cell.: + 39 348.3953235
Mail: info@centroippicoiannibelli.it

top